Sorry, you need to enable JavaScript to visit this website.
Chiacchiere a girandola di Carnevale

Chiacchiere a girandola di Carnevale

GRANBLOCCO AL LATTE 30%

DISCOVER MORE

Ingredients

10
40
  • 300 g farina 0
  • 40 g burro
  • 40 g zucchero
  • 2 uova
  • 30 g vin santo
  • 3 g lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • buccia di ½ limone
  • vaniglia
  • zucchero a velo qb
  • 100 g Perugina® GranBlocco Latte 30%

Preparation

Che Carnevale sarebbe senza dolci tipici? Le chiacchiere a girandola sono una della ricette più famose e amate!

  1. In una ciotola capiente setacciate la farina e il lievito, poi aggiungete lo zucchero.
     
  2. Cominciate a impastare unendo le uova, il burro, un pizzico di sale, la vaniglia e la buccia del limone.
     
  3. Lavorate fino a ottenere un composto liscio e omogeneo, dategli una forma sferica e avvolgetelo con della pellicola.
     
  4. Fate riposare l’impasto a temperatura ambiente per 30 minuti.
     
  5. Una volta trascorso questo tempo, riprendete la pasta, con il matterello tiratela sottile dandogli una forma rettangolare e lasciate riposare nuovamente per qualche minuto.
     
  6. A questo punto tagliate la pasta formando dei quadrati di circa 9 cm per lato. Incidete tutti i 4 angoli della pasta per circa 4 cm verso il centro. Piegate all’interno 4 lembi alternate così da ottenere la forma di una girandola.
     
  7. Al centro appoggiate mezza ciliegia candita e lasciate riposare qualche minuto.
     
  8. Inserite in forno ventilato preriscaldato a 200° per circa 8 minuti, se statico qualche minuto in più.
     
  9. Quando le girandole si saranno raffreddate, glassate le punte con Perugina® GranBlocco Latte 30% o se preferite con Perugina® GranBlocco Fondente Extra 50% sciolto a bagnomaria o nel microonde alla temperatura di 30-32 gradi.

Si può sostituire il vin santo con un vino Passito o Mistrà. È importante far riposare a lungo la sfoglia prima di procedere al taglio dei quadrati, così da evitare che l’impasto si ritiri.
Per avere girandole di Carnevale ancora più colorate, si possono utilizzare le Smarties al posto delle ciliegie: posizionatele dopo la cottura fermandole con una goccia del cioccolato precedentemente sciolto.

Massimiliano Guidubaldi

Maestro cioccolatiere

SCOPRI LE RICETTE DEI MAESTRI CIOCCOLATIERI DELLA SCUOLA PERUGINA®